Posts Tagged ‘Sakamoto’

Tra i miei film preferiti nella videoteca di famiglia, la sua colonna sonora si annovera tra le più intense oltre che premiate (come il film stesso, vince l’Oscar nel 1988) grazie alla creatività di Ryuichi Sakamoto unita a quella di  Cong Su e David Byrne:

Dopo aver visto il film, ho sentito immediatamente un gran desiderio di suonare questa colonna sonora che descrive con così tanta profondità la condizione di solitudine di Pu Yi nella città proibita quale ultimo imperatore della Cina.

Come sempre Sakamoto riesce a fondere con eleganza atmosfere orientali ed occidentali senza mai essere banale e facendoci rivivere la sceneggiatura come se fosse lui stesso Pu Yi.

La mia interpretazione è puramente personale e non ha nessuna pretesa virtuosistica ma ci tenevo a condividerla con voi in quanto musica descrittiva e fortemente emozionale.

Buon ascolto!

Read Full Post »